Armando Fumagalli

Armando Fumagalli

Supervisione scientifica

Ordinario di Semiotica presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore, dove è anche Direttore del Master Universitario di I livello in International Screenwriting and Production. Presso la stessa Università insegna anche Storia e linguaggi del cinema internazionale. È consulente per lo sviluppo di sceneggiature per la società di produzione televisiva Lux Vide. Ha tenuto più volte lezioni di sceneggiatura in corsi promossi dalla Rai, da Mediaset e dalla sezione milanese della Scuola Nazionale di Cinema; all’estero ha tenuto lezioni e conferenze in Università e scuole di sceneggiatura di Buenos Aires, Città del Messico, Los Angeles, Madrid, New York, Pamplona, Santiago del Cile, ecc. Fra i volumi che ha pubblicato ricordiamo, con Gianfranco Bettetini, Quel che resta dei media. Idee per un’etica della comunicazione (Angeli, Milano 1998; nuova edizione 2010), il volume curato, con Gianfranco Bettetini e Paolo Braga, Le logiche della televisione (Angeli, Milano 2004), le monografie I vestiti nuovi del narratore. L’adattamento da letteratura a cinema (Il Castoro, Milano 2004, Educatt, Milano 2015), Creatività al potere. Da Hollywood alla Pixar passando per l’Italia (Lindau, Torino, 2013), La comunicazione di una "Chiesa in uscita" (Vita e pensiero, Milano 2015). Nel 2016 è uscito il libro, scritto con Paolo Braga e Giulia Cavazza, The Dark Side. Bad guys, antagonisti e antieroi nel cinema e nelle serie televisive contemporanee, Audino, Roma; nel 2018, sempre per Audino, una edizione commentata, insieme a Raffaele Chiarulli, per sceneggiatori della Poetica di Aristotele. Dal 2004 cura, prima per le edizioni Ares e poi per San Paolo, una serie di volumi annuali di recensioni cinematografiche dal titolo Scegliere un film. Il più recente è Scegliere un film 2019, San Paolo, curato con Eleonora Recalcati.

Stefania Garassini

Stefania Garassini

Responsabile editoriale

È giornalista, docente universitaria e madre di tre figlie. Nel 1993 ha fondato il mensile Virtual, prima rivista italiana di cultura digitale. È autrice del Dizionario dei new media (Cortina) e Smartphone. 10 Ragioni per non regalarlo alla Prima Comunione (e magari neanche alla Cresima) (Ares), coautrice di Digital Kids (Cortina) e di I nuovi strumenti del comunicare (Bompiani) Ha tradotto dall’inglese vari volumi dedicati all’impatto delle tecnologie della comunicazione sulla società. Scrive per il mensile Domus e il quotidiano Avvenire. È presidente della sezione milanese di Aiart, associazione nazionale che promuove l’uso consapevole dei media. Insegna Editoria multimediale e Digital journalism all’Università Cattolica di Milano.

Cassandra Albani

Cassandra Albani

Coordinamento redazionale

È laureata in Linguaggi dei Media presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore e in Editoria e Culture della Comunicazione presso l’Università Statale di Milano. Nel 2015 ha inoltre conseguito il Master in Scrittura e Produzione per la Fiction e il Cinema, sempre presso l’Università Cattolica. Dopo aver lavorato due anni e mezzo come story editor presso Rainbow, collaborando allo sviluppo di diversi progetti a cartoni animati e in live action (World of Winx 1 e 2, Winx 8, Regal Academy, Maggie & Bianca Fashion Friends, 44 Gatti) e supervisionando i contenuti narrativi del magazine di Regal Academy, oggi lavora come story editor e sceneggiatrice freelance per diverse case di produzione, tra cui Rainbow, Atlantyca e DeAKids. È inoltre critica televisiva e cinematografica e docente di Storytelling presso il liceo Faes di Milano.

Paolo Braga

Paolo Braga

Collaboratore

È ricercatore e docente di Scrittura per la televisione e il cinema presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano. Nella stessa Università, al Master in International Screenwriting and Production (MISP) insegna le tecniche di sceneggiatura della serialità televisiva americana. E’ redattore della rivista scientifica Comunicazioni Sociali. I suoi studi si concentrano sui temi della retorica narrativa e delle dimensioni persuasive dello storytelling. Ha pubblicato saggi di semiotica teorica e di semiotica della pubblicità. Fra i suoi volumi, Dal personaggio allo spettatore. Il coinvolgimento nel cinema e nelle serie televisive, Franco Angeli 2003. Ha poi dedicato alle dinamiche del racconto audiovisivo ER: Medici in prima linea. Analisi della serie che ha cambiato la Tv (Angeli 2008) e Parole in azione. Forme e tecniche del dialogo cinematografico (Franco Angeli, 2012).

Giulia Cavazza

Giulia Cavazza

Collaboratrice

Ha conseguito presso l'Università Cattolica di Milano la laurea magistrale in Filologia Moderna, con una tesi sulla costruzione degli antagonisti nel cinema contemporaneo. Il testo è stato pubblicato nel 2016 da Dino Audino all'interno del volume The Dark Side, scritto insieme ad Armando Fumagalli e Paolo Braga. Nello stesso anno frequenta la prima edizione in lingua inglese del Master International Screenwriting and Production, sempre presso l'Università Cattolica, e si specializza in sceneggiatura per l'animazione con un corso estivo organizzato dal MAAD (Milano Animation & Audiovisual District). Attualmente lavora come story editor presso la Lux Vide.

Eleonora Fornasari

Eleonora Fornasari

Collaboratrice

È laureata in Filologia moderna e diplomata al Master universitario in Scrittura e produzione per la fiction e il cinema presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, dove attualmente insegna “Digital Journalism and Digital Media in Italy” e “The Female Character in Italian Contemporary Literature and Culture”. È autrice di programmi e serie televisive per RAI Ragazzi (Social King 2.0, La Tv Ribelle, La Posta di Yoyo, Giulio Coniglio, YoYo, Topo Gigio), ghostwriter e critica televisiva. Nel 2018, ha conseguito un Dottorato di ricerca in Scienze della Persona e della Formazione, con una tesi sugli adattamenti televisivi di romanzi al femminile della letteratura per l’infanzia. Per Edizioni Paoline, ha pubblicato il libro per bambini Linù. Una nonna da colorare (2019).

Ilaria Giudici

Ilaria Giudici

Collaboratrice

È nata a Rimini nel 1981. Si è laureata in Lettere Moderne presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano dove ha poi frequentato il Master universitario in Scrittura e produzione per la fiction e il cinema. E’ co-autrice di Scegliere la Tv (Ares, 2007), Un anno di zapping (Magi, Roma 2008 e 2009), e di Scegliere Un Film (Ares, 2010-2019). Ha collaborato come story editor e sceneggiatrice con Lux Vide spa, Colorado Film, Rainbow, Rai Gulp. Oggi è autrice di programmi per ragazzi presso la rete Rai YoYo.

Giovanni Baggio

Giovanni Baggio

Partner

Ha ottenuto il Bacellierato alla Facoltà Teologica di Milano e il Master in Comunicazioni sociali a San Lorenzo alle Colonne (MI). E' Dirigente scolastico a Varese. Presidente dell’AIART di Lombardia dal 2002 al 2009 e Vicepresidente nazionale AIART dal 2004, è Presidente Nazionale di AIART dal 2018. Presiede il Comitato Nazionale - organo direttivo della Associazione e il Comitato scientifico nazionale dell’associazione. Coordina inoltre l’attività di formazione nazionale. Ha pubblicato nel 2006 con M.Soprani il volume ’Medi@nte’ per Effatà editrice, nel 2012 per le Paoline DAL PAPIRO AL SILICIO nella collana diretta da Dario Edoardo Viganò e Domenico Pompili. Collabora a corsi e iniziative di formazione anche in stretto contatto con l'Ufficio Comunicazione sociali della CEI.

Marianna Sala

Marianna Sala

Partner

Avvocato iscritta all’Albo dell’Ordine degli Avvocati di Milano. Sposata, ha una figlia. Dopo la maturità classica, si è laureata a pieni voti in giurisprudenza presso l’Università Cattolica di Milano. Autrice di pubblicazioni giuridiche e relatrice in incontri di studio e seminari di aggiornamento per avvocati, in ambito del diritto della comunicazione. Dal 2018 è Presidente del CORECOM (Comitato regionale per le comunicazioni) della Lombardia. La sua attività istituzionale in tale veste, con deleghe da Agcom e deleghe proprie, riguarda specificamente tutto il mondo delle telecomunicazioni, dalla telefonia alle televisioni a pagamento, sino a quello dell’editoria televisiva e radiofonica locale. Ha la piena delega del Comitato per quanto concerne il delicato ruolo di presidio della par condicio in periodo elettorale. Si è spesa inoltre per l’accessibilità ai media per parte dei diversamente abili, in collaborazione con le loro principali associazioni di rappresentanza. Dedica attenzione alla tutela dei minori rispetto al sistema audiovisivo, concentrando le sue energie in particolare sulla tutela della identità digitale, incluse le delicate tematiche di cyberbullismo e sexting, rispetto alle quali rappresenta un punto di riferimento a livello non solo regionale ma anche nazionale. Curatrice del corso di Media Education presso le scuole secondarie lombarde, organizzato dal CORECOM Lombardia, insieme al Dipartimento di Informatica Giuridica dell’Università Statale di Milano e all’Ordine degli Avvocati di Milano. Da sempre appassionata di cinema e serie tv, crede nella funzione educativa e sociale del progetto “Orientaserie”, allo scopo di offrire uno strumento di consultazione e orientamento per le famiglie affidabile, documentato e agile.

Marianna Ninni

Marianna Ninni

Collaboratrice

È nata a Taranto nel 1983. Si è laureata in Scienze Linguistiche per la Comunicazione Internazionale presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano con un tesi di laurea su “L’umorismo ebraico nella sitcom americana. Il caso Seinfeld”. Ha lavorato con ACEC come corrispondente dalla Mostra Internazionale d'Arte Cinematografica e scrive per il sito “SdC”. Ha tenuto progetti di educazione al linguaggio audiovisivo presso una scuola secondaria di 1° grado. Collabora con il CineTeatro Don Bosco di Carugate nell’organizzazione di un Cineforum e progetti di cultura cinematografica. Attualmente lavora presso Mondadori Media.